Personale docente

Giulio Rosati

Professore ordinario

ING-IND/13

Indirizzo: VIA G. GRADENIGO, 6/A - PADOVA . . .

Telefono: 0498276809

Fax: 0444 998888

E-mail: giulio.rosati@unipd.it

Giulio Rosati consegue la Laurea in Ingegneria Meccanica (indirizzo Automazione) con Lode presso l'Università di Padova nel 1999 e il titolo di Dottore di Ricerca in Meccanica Applicata (curriculum Robotica) presso l'Università di Brescia nel 2003. Dal 2004 è Ricercatore e dal 2006 è Professore Associato presso la Scuola di Ingegneria dell'Università di Padova (SSD ING-IND/13).

Dal 2018 è Professore Ordinario presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università di Padova (SC 09/A2). Insegna Robotica Industriale, Meccanica Applicata alle Macchine, Dinamica degli Azionamenti e Meccanica per Bioingegneria. E’ Responsabile dei Laboratori di Robotica e Automazione del DII, membro del collegio docenti del Dottorato in Ingegneria Meccatronica e dell'Innovazione Meccanica del Prodotto, socio di IFToMM Italy, associato all'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare presso la divisione ricerca dei Laboratori Nazionali di Legnaro (PD), quale esperto di robotica.

Responsabile di numerosi contratti di ricerca con aziende di rilievo tra cui Luxottica Group SpA, Luxottica Srl, Mitsubishi Electric Europe BV, Fischer Italia Srl, Carraro SpA, Alstom Grid SpA, Grid Solutions SpA, Sierra SpA. Svolge attività di ricerca su tematiche di: robotica industriale, automazione flessibile, robotica interagente con l’uomo (robot collaborativi, robot a cavi, robotica medicale), meccanica delle macchine, controllo dei sistemi meccanici. E’ co-autore di quattro brevetti (due internazionali) ed oltre 130 pubblicazioni scientifiche. Ha fatto parte del primo gruppo a livello nazionale nella Valutazione della Qualità della Ricerca VQR2004-2010 nell’ambito della Meccanica Applicata alle Macchine, e del Dipartimento primo ex-aequo a livello nazionale nella valutazione ministeriale ISPD, vincitore del bando Dipartimenti di Eccellenza con punteggio 100/100. Nel 2017 ha ottenuto il finanziamento per le attività di ricerca L232/2016.

Progetti: PRIN2012 "Approccio adattativo alla progettazione ed al controllo dei robot" (responsabile nazionale); FIRB2001 "Sistema aptico flessibile per rieducazione motoria" (resp. di unità); CNR2000 "Sistema di guida virtuale per non vedenti"; UniPd2010 "Feedback multimodale per l’esecuzione di task motori robot-assistiti"; assegni FSE: “Metodi e strumenti per l’integrazione di risorse umane e sistemi robotici collaborativi nella gestione della produzione” (2018), “Smart Monitoring e Fabbrica 4.0: metodi e strumenti per la manutenzione predittiva” (2017), “Tecniche di modellazione cinematica 3D per la realizzazione di sistemi di smart manufacturing” (2016), "Automazione flessibile per la fabbricazione di scarpe personalizzate" (2012), "Sistemi automatici innovativi per l’assemblaggio flessibile" (2010); assegni di ricerca: Automazione della verifica radiografica di componenti meccanici" (2016), "Controllo di robot adattativi a cavi" (2015, 2016), "Robotic devices in medical and industrial applications" (2014). Revisore di progetti per conto di: Medical Research Council (2017), MIUR (dal 2007), CNR (dal 2014), Swiss National Science Foundation (2015), Università Italo-Francese (dal 2008); Canadian Foundation for Innovation (2010).

Collaborazioni scientifiche: S.K. Agrawal, Columbia University in the City of New York (New York, NY, USA); D.J. Reinkensmeyer, Univ. of California at Irvine (Irvine, CA, USA); S. Kautz, Medical Univ. South Carolina (Charleston, SC, USA); D. Prattichizzo, Univ. di Siena e IIT.

Pel l'elenco delle pubblicazioni indicizzate e relative metriche, fare riferimento al database Scopus al seguente indirizzo: https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=35722804100

Robotica Industriale, Sistemi di Automazione Flessibili, Produzione automatizzata di beni ad alta rotazione o personalizzati, Meccanica delle Macchine (con particolare riferimento alle macchine automatiche), Controllo dei Sistemi Meccanici, Robotica Riabilitativa e Chirurgica, Robotica a cavi, Interfacce Aptiche.

Tesi di ROBOTICA INDUSTRIALE, di tipo sia teorico che sperimentale, riferite a casi aziendali reali (assemblaggi robotizzati, palletizzazione, bin-picking, asservimento di centri di lavoro, produzione automatizzata di prodotti personalizzati, rilevazione presenza difetti mediante metodi non distruttivi). Studi di fattibilità di automazioni e celle robotizzate; progetto e realizzazione di sistemi di visione industriale per guida-robot sia 2D che 3D; realizzazione di test sperimentali di isole robotizzate con robot EPSON, ABB, DENSO, ADEPT/OMRON; progettazione di apparecchiature ed attrezzature per l'automazione; analisi delle prestazioni di sistemi di produzione automatizzati flessibili; ottimizzazione di cicli di lavoro per isole robotizzate flessibili.

Tesi di MECCANICA DELLE MACCHINE e CONTROLLO DEI SISTEMI MECCANICI: studio di meccanismi articolati e sistemi di azionamento innovativi ed ottimizzati, in funzione di specifiche esigenze prestazionali definite sulla base di casi aziendali reali. Sintesi e ottimizzazione di meccanismi articolati piani. Cinematica e dinamica delle macchine automatiche.

Tesi di ROBOTICA: studio, modellazione e progettazione funzionale di sistemi robotici a cavi per applicazioni sia industriali che medicali (riabilitazione).

Per informazioni inviare una richiesta a: giulio.rosati@unipd.it o contattare http://www.dii.unipd.it/giulio.rosati