Personale docente

Maria Cristina Lavagnolo

Ricercatore universitario confermato

ICAR/03

Indirizzo: VIA VENEZIA, 1 - PADOVA . . .

Telefono: 0498275424

Fax: 0498277599

E-mail: mariacristina.lavagnolo@unipd.it

  • Il Venerdi' dalle 9:00 alle 13:00
    presso struttura di Voltabarozzo, Lungargine Rovetta 8
    il ricevimento avviene su appuntamento, si prega di inviare un'email al docente per avere conferma dell'orario di ricevimento o per concordare orari diversi da quelli pubblicati

Laureata presso il Politecnico di Milano in Ingegneria Civile, indirizzo Idraulica Sanitaria, con la tesi sperimentale sul “Trattamento combinato di liquami reflui urbani con percolato da discarica di RSU per la rimozione biologica del fosforo”. PhD in Ingegneria Sanitaria Ambientale con tesi sperimentale sul “Trattamento del percolato con sistemi biologici semplici.
Attualmente ricercatrice confermata ICAR/03 presso il dip. ICEA dell'Università di Padova, con titolarita’ per aggregazione all’insegnamento di Ingegneria Sanitaria Ambientale, per il corso di laurea in Ing. per l'ambiente e il Territorio.
Ha collaborato a diversi progetti di ricerca sul trattamento e riutilizzo delle acque di rifiuto, sulla gestione dei rifiuti solidi e sul recupero di risorse dai rifiuti. In particolare negli ultimi anni sui seguenti progetti:
• ciclo di smaltimento integrato acque di rifiuto-rifiuti solidi (AquaNova); finanziamento PROGETTO di ATENEO 2002-2005, Università di Padova.
• Studi sulla digestione anaerobica termofila di rifiuti organici biodegradabili per la produzione di metano (finanziamenti interni e conto terzi).
• Progetto ENERGIANOVA con la Fondazione Angelini di Belluno (FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI VERONA, VICENZA, BELLUNO, ANCONA).
• Progetto sul trattamento dei sedimenti contaminati (PRIN 2005, finanziamento MIUR).
• Progetto sulla produzione di idrogeno da residui organici, (PROGETTO di ATENEO e conto terzi)
• Fitodepurazione di diversi reflui organici utilizzando energy crops (finanziamento conto terzi).
• Trattamento di reflui concentrati attraverso reattori anaerobici (finanziamento conto terzi).
Segretario scientifico del gruppo di lavoro “Trattamento e Gestione del Percolato” del CTD, Comitato Tecnico Discariche, attivo dal 1993.
Coordinatore generale del Seminario Internazionale Treatment of MSW landfill leachate, Venezia, 1998; Coordinatore generale per il 1999, il 2001 e il 2003 dei Simposi Internazionali Sardinia sulla gestione dei rifiuti e dello scarico controllato. Segretario scientifico del Seminario Rifiuti Ambiente e Salute, organizzato dall’IWWG a Padova, 2008. Segretario scientifico del SUM-Symposium on Urban Mining & Circular Economy per l'edizione 2014 e 2016.
Nominata nel 2009 Revisore per la rivista scientifica internazionale Waste Management, ed. Elsevier, Amsterdam.
Attualmente Segretario scientifico del Tavolo di Roma, gruppo di riflessione sulla tematica della gestione sostenibile dei rifiuti solidi e delle risorse, promosso dalla Commissione Parlamentare sul ciclo dei rifiuti e le attività illecite ad esso connesse.
Segretario scientifico del gruppo di lavoro Developing Countries dell'IWWG, costituito da esperti internazionali nel settore dei trattamenti delle acque e dei rifiuti per l'applicazione di sistemi idonei e a basso impatto nei Paesi in via di sviluppo e del task group Education in Waste Management, per la diffusione della corretta educazione nel settore dell'ing. ambientale.
Direttore del master "Gestione integrata dell'acqua e bonifiche ambientali" in collaborazione con la scuola dei Lavori Pubblici di Youndè, Cameroun per gli anni per gli anni 2013, 2014, 2015.

Download Curriculum_Lavagnolo.pdf

Spagni A., Marsili-Libelli S., Lavagnolo M.C., (2008) Optimisation of sanitary landfill leachate treatment in a sequencing batch reactor. Proceedings: SBR4-4th Sequencing Batch Reactor Technology, Rome-Italy, April 7-10, 2008, IWA Publishing, London

A.Spagni, S. Marsili-Libelli and M. C. Lavagnolo (2008) Optimisation of sanitary landfill leachate treatment in a sequencing batch reactor, Water Science & Technology—WST | vol 2/58, ISSN: 0273-1223, IWA Publishing

Giordano A., Lavagnolo M.C., Morbin A., Farina R., Spagni A.. (2008). Produzione biochimica potenziale di idrogeno e metano da biomassa agricola, IA-INGEGNERIA AMBIENTALE, pp. 19-24 ISSN: 0394-5871.

Lavagnolo M.C., Malagoli M. (2008), Remediation of contaminated sediments by phytoextraction of heavy metals, Proceedings: International Symposium on Sanitary and Environmental Engineering, Firenze. 24-27 june 2008, ed. ANDIS

Giordano A., Farina R., Lavagnolo M.C., Spagni A. (2008), Biological Hydrogen Production from mixed cultures ising aeration pretreatment. Proceedings: Energy from Biomass and Waste, Venice 2008-Second International Symposium on Energy from Biomass and Waste, 17/20 november, ed. IWWG

Lavagnolo M.C., Alibardi L., R. Cossu, L. Danieli (2009), Hydrogen and methane production from the organic fraction of MSW in a double phase lab scale plant, in Proceedings Sardinia 2009, International Waste Management and Landfill Symposium. CISA, Cagliari

Lavagnolo M.C., Alibardi L., Favaro L., Basaglia M., Casella S. and Cossu R. (2009), Microbiological analyses in batch test for hydrogen production in Proceedings Sardinia 2009, International Waste Management and Landfill Symposium. CISA, Cagliari

M.C. Lavagnolo, L. Alibardi, L. Danieli (2010), influenza del rapporto substrato su biomassa e del pH iniziale nella produzione sequenziale di idrogeno e metano dalla frazione organica di RSU, RS-ifiuti Solidi

Lorenzo Favaro, Luca Alibardi, Maria Cristina Lavagnolo, Sergio Casella, Marina Basaglia (2013). Effects of inoculum and indigenous microflora on hydrogen production from the organic fraction of municipal solid waste. International Journal Of Hydrogen Energy, vol. 38 , p. 11774-11779, ISSN: 0360-3199, doi: 10.1016/j.ijhydene.2013.06.137

Andrea Giordano, Valentina Sarli, Maria Cristina Lavagnolo, Alessandro Spagni (2014). Evaluation of aeration pretreatment to prepare an inoculum for the two-stage hydrogen and methane production process. Bioresource Technology, vol. 166, p. 211-218, ISSN:0960-8524, doi: 10.1016/j.biortech.2014.05.019 -Impact Factor 5.039

Alberto Pivato, Roberto Raga, Maria Cristina Lavagnolo, Stefano Vanin, Alberto Barausse, Luca Palmeri, Raffaello Cossu (2014). Assessment of compost dosage in farmland through ecotoxicological tests. Journal Of Material Cycles And Waste Management, ISSN: 1438-4957, doi:10.1007/s10163-014-0333-z -Impact Factor .831

Alberto Pivato, Alberto Barausse, Francesco Zecchinato, Luca Palmeri, Roberto Raga, Maria Cristina Lavagnolo, Raffaello Cossu (2015). An integrated model-based approach to the risk assessment of pesticide drift from vineyards. Atmospheric Environment, vol. 111, p.136-150, ISSN: 1352-2310, doi: 10.1016/j.atmosenv.2015.04.005 -Impact Factor 3.062

Download Pubblicazioni_Lavagnolo.pdf

Fitodepurazione delle acque
Separazione all’origine delle diverse acque di rifiuto urbane
Riutilizzo delle acque
Decentralizzazione degli impianti di trattamento delle acque
Valorizzazione energetica di biomasse di diversa origine
Gestione integrata dei rifiuti solidi e liquidi
Gestione dei rifiuti nei Paesi in via di sviluppo
Edilizia sostenibile e inserimento degli impianti di separazione dei flussi nei nuovi edifici residenziali e commerciali

Trattamento di reflui urbani con UASB/septic tank (tesi sperimentale)
si prevedono due distinte e successive fasi di ricerca :
- studio in scala di laboratorio, su reflui reali, per indagare, a diverse condizioni operative, le efficienze di rimozione e le prestazioni ottenibili dal reattore, nonché a definire i parametri di progetto e i criteri di dimensionamento in funzione dei reflui utilizzati e la massima produzione di energia, sotto forma di produzione di biogas;
- una sperimentazione a scala reale dimostrativa, mediante la modifica di una Imhoff esistente che permetterà di testare la tecnologia in relazione alle reale variabilità nei reflui e nelle condizioni ambientali locali

Trattamento del percolato con sistemi a membrana innovativi

Fitodepurazione del percolato di discarica con energy crops (tesi sperimentale)
trattamento del percolato con piante energetiche. Vengono esplorati diversi tipi di percolato, diversi substrati, diverse specie vegetali
in scala pilota.

Gestione dei rifiuti nei Paesi in via di sviluppo
- depurazione del percolato con essenze locali tropicali
- la discarica semiaerobica e i diversi sistemi di gestione
- nuovi eco-centri per il recupero dei materiali in ambito urbano

Gestione e riutilizzo dello scarto alimentare per la produzione di biogas (metano, idrogeno)

Riciclaggio della plastica
studio dell'accumulo degli elementi critici durante il riciclaggio delle diverse plastiche

Edifici sostenibili
possibilità di inserimento dei nuovi impianti sanitari, con diversificazione dei flussi all'origine, all'interno degli edifici residenziali, dei centri commerciali e degli uffici (casa sostenibile)