Personale docente

Enrico Bernardo

Professore associato confermato

ING-IND/22

Indirizzo: VIA F. MARZOLO, 9 - PADOVA . . .

Telefono: 0498275510

Fax: 0498277599

E-mail: enrico.bernardo@unipd.it

  • Il Giovedi' dalle 10:00 alle 12:00
    presso Dipartimento di Ingegneria Industriale Sede M, Via Marzolo 9, edificio Ex Fisica Tecnica
    Ricevimento concesso anche previo appuntamento via e-mail

Enrico Bernardo è nato nel 1976. Si è laureato in Ingegneria dei Materiali all’Università di Padova con 110 e lode nel 2000. Dopo la laurea ha continuato la sua attività presso l’Università di Padova (Dipartimento di Ingegneria Meccanica) nell’ambito del Corso di Dottorato in Ingegneria dei Materiali dell’Università di Bologna, dal 2001 al 2003 (titolo conseguito il 30/4/2004), e come assegnista di ricerca, dal 2004 al 2007. Ha lavorato presso il Department of Materials dell’Imperial College of Science, Technology and Medicine di Londra (supervisione del Prof. A.R. Boccaccini), nel 2003, e presso il Materials Ireland Research Center dell'Università di Limerick, Irlanda (supervisione del Prof. S. Hampshire), nel 2005.
Dal 1/10/2007 è stato ricercatore Scienza e Tecnologia dei Materiali (ING-IND/22) presso l’Università di Padova (confermato dal 1/10/2010), afferente al Dipartimento di Ingegneria Industriale dal 2012.
Dal 3/11/2014 è professore associato di Scienza e Tecnologia dei Materiali (ING-IND/22), presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale.
Dall’A.A. 2006-2007 presta servizio come docente di corsi del SSD ING-IND/22, nell’ambito di corsi di laurea triennali e magistrali in Ingegneria Aerospaziale, Ingegneria Meccanica, Ingegneria dell'Energia e Ingegneria dei Materiali.
E' autore o coautore di oltre 100 articoli su riviste o libri scientifici internazionali stampati o in corso di stampa (Scopus: h=23). E' stato invited speaker a oltre 10 congressi internazionali. Gli è stato conferito il Pfeil Award, da parte dell'Institute of Materials, Minerals and Mining (Londra, UK), nel 2010 e nel 2015.

1. I. Ponsot, E. Bernardo, E. Bontempi, L. Depero, R. Detsch, R.K. Chinnam, A.R. Boccaccini, “Recycling of pre-stabilized municipal waste incinerator fly ash and soda-lime glass into sintered glass-ceramics”, J. Clean. Prod., 89 (2015) 224-230.
2. H. Elsayed, A. Zocca, E. Bernardo, C.M. Gomes, J. Günster, P. Colombo, “Development of bioactive silicate-based glass-ceramics from preceramic polymer and fillers”, Ceram. Int., 41 (2015) 731-739.
3. M. Marangoni, M. Secco, M. Parisatto, G. Artioli, E. Bernardo, P. Colombo, H. Altlasi, M. Binmajed, M. Binhussain, “Cellular glass-ceramics from a self foaming mixture of glass and basalt scoria”, J. Non-Cryst. Sol., 403 (2014) 38-46.
4. I. Ponsot, G. Baldi, R.K. Chinnam, R. Detsch, A.R. Boccaccini, E. Bernardo, “Magnetic glass ceramics by sintering of borosilicate glass and inorganic waste”, Materials, 7 (2014) 5565-5580.
5. E. Bernardo, I. Ponsot, P. Colombo, S. Grasso, H. Porwal, M.J. Reece, “Polymer-derived SiC ceramics from polycarbosilane/boron mixtures densified by SPS”, Ceram. Int., 40 (2014) 14493-14500.
6. G. Parcianello, E. Bernardo, P. Colombo, Z. Lenčéš, M. Vetrecín, P. Šajgalík, M. Kašiarová, “Preceramic Polymer-Derived SiAlON as Sintering Aid for Silicon Nitride”, J. Am. Ceram. Soc., 97 (2014) 3407-3412
7. L. Fiocco, E. Bernardo, P. Colombo, I. Cacciotti, A. Bianco, D. Bellucci, A. Sola, V. Cannillo, “Novel processing of bioglass ceramics from silicone resins containing micro- and nano-sized oxide particle fillers”, J. Biomed. Mat. Res. A, 102 (2014) 2502-2510
8. E. Bernardo, L. Fiocco, G. A. Giffin, V. Di Noto, P. Colombo, “Microstructure Development and Dielectric Characterization of Forsterite-Based Ceramics from Silicone Resins and Oxide Fillers”, Adv. Eng. Mat., 16 (2014) 806-813.
9. E. Bernardo, G. Parcianello, S. Pilati, P. Colombo, A.C.A. Delsing, H.T. Hintzen, “Novel synthesis of Eu-doped SiAlON luminescent materials from a preceramic polymer and nano-sized fillers”, J. As. Ceram. Soc., 2 (2014) 158-164.
10. E. Bernardo, L. Fiocco, A. Prnová, R. Klement, D. Galusek, “Gehlenite:Eu3+ phosphors from a silicone resin and nano-sized fillers”, Opt. Mater., 36 (2014) 1243-1249.
11. E. Bernardo, L. Fiocco, G. Parcianello, E. Storti, P. Colombo, “Advanced Ceramics from Preceramic Polymers Modified at the Nano-Scale: A Review”, Materials, 7 (2014) 1927-1956.
12. M. Marangoni, I. Ponsot, R. Kuusik, E. Bernardo, “Strong and chemically inert sinter crystallised glass ceramics based on Estonian oil shale ash”, Adv. Appl. Ceram., 113 (2014) 120-128.
13. B. Cicek, A. Tucci, E. Bernardo, J. Will, A.R. Boccaccini, “Development of glass-ceramics from boron containing waste and meat bone ash combinations with addition of waste glass”, Ceram. Int., 40 (2014) 6045-6051.
14. M.A. Binhussain, M. Marangoni, E. Bernardo, P. Colombo, “Sintered and glazed glass-ceramics from natural and waste raw materials”, Ceram. Int., 40 (2014) 3543-3551.
15. E. Bernardo, J.F. Carlotti, P.M. Dias, L. Fiocco, P. Colombo, L. Treccani, U. Hess, K. Rezwan, “Novel akermanite-based bioceramics from preceramic polymers and oxide fillers”, Ceram. Int., 40 (2014) 1029–1035.

Download Pubblicazioni_Bernardo.pdf

E. Bernardo è interessato allo sviluppo di materiali ceramici a base di vetro, riciclato o derivante da rifiuti naturali e industriali, oppure a base di polimeri preceramici e fillers inorganici. Nel campo dei materiali a base vetrosa, E. Bernardo si occupa di nuovi prodotti ingegneristici, principalmente ottenuti attraverso sinterizzazione per flusso viscoso, come vetroceramiche sinterizzate, materiali compositi a matrice vetrosa e vetroceramica, vetri e vetroceramiche cellulari. L’attività è supportata da numerose collaborazioni nazionali (Dott. A. Tucci e Dott. L. Esposito, Centro Ceramico di Bologna) e internazionali (Prof. A.R. Boccaccini, Università di Erlangen, Germania, Dott. P.A. Bingham, Università di Sheffield, Gran Bretagna, e Prof. S. Hampshire, Università di Limerick, Irlanda). In particolare si segnala la partecipazione di E. Bernardo, come responsabile scientifico dell’unità di ricerca dell’Università di Padova, nel progetto europeo “CoACH” (“Advanced glasses, Composites And Ceramics for High growth Industries European Training Network", grant agreement no.: 642557, EU Horizon 2020 research and innovation programme), per il quadriennio 2014-2017; l’unità di ricerca dell’Università di Padova è a capo del work package specificamente dedicato al riutilizzo di diversi tipi di scarto in materiali ceramici ecosostenibili (ENVIRONMENT-friendly, low cost glass, ceramic and composite materials). Nel campo dei ceramici derivanti da polimeri preceramici, E. Bernardo si occupa dell’ottenimento di silicati o di silico-ossi-nitruri (ad es. mullite, silicati bioattivi ricchi in calcio, SiAlON) dalla pirolisi di polimeri preceramici contenenti micro- e nano-particelle come fillers attivi, con varie collaborazioni internazionali.

- Materiali vetroceramici bioattivi da polimeri preceramici contenenti filler inorganici micro- e nano-metrici
- Fosfori inorganici per applicazioni LED da polimeri preceramici contenenti filler inorganici nano-metrici (ad es. Mn:Ca2Al2SiO7, Eu: e Ce:Y-Si-O-N)
- Schiume vetroceramiche, da polimeri preceramici contenenti filler inorganici nano-metrici o da sinter-cristallizzazione
- Vetroceramiche multistrato, ad alta efficienza meccanica, dal riutilizzo di rifiuti industriali
- Vetri e vetroceramiche cellulari dal riutilizzo di rifiuti industriali
- Materiali vetroceramici innovativi da polimerizzazione inorganica